Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

Con ASCo, la formazione in counseling si assume la responsabilità di elaborare regole comuni che, nate dall’esperienza condotta nella formazione, gradualmente diventino più mature e finalizzate a gestirla meglio. ASCo induce le scuole ad assumersi la responsabilità di un ruolo pubblico all’interno della comunità professionale che si confronti con altre realtà istituzionali e/o associative per favorire il radicamento del counseling e della sua cultura
Un nuovo modo di operare

Connettiti ad ASCo

Per l'individuo
ASCo vuole esprimere il Valore assoluto della persona. Questo implica alcuni processi fondamentali per il counseling: il rispetto profondo per il prossimo, l'accoglienza senza giudizio, l'interesse a comprendere la persona per far emergere i valori e le potenzialità specifiche di ogni essere umano

Trova le scuole

dona

Per le scuole
ASCo costruirà il confronto fra le diverse scuole di counseling per favorire una sinergia operativa, facilitando la discussione sulle radici e sugli sviluppi futuri del counseling, sostenendo la ricerca scientifica intorno ad esso e formando docenti, tutor e supervisori sulla didattica e la cultura del counseling

Iscriviti ad ASCo

Le associazioni sono “palestre” nelle quali, attraverso le interazioni con gli altri associati, si apprendono i valori, gli stili di comportamento e le norme della vita civile
( Sergio Stanzani, in Paola Di Nicola, Forme e contenuti delle reti di sostegno)

Verso quale progettualità
Le linee prospettiche di ASCo

“Per realizzare grandi cose, non dobbiamo solo agire, ma anche sognare; non solo progettare ma anche credere”

Anatole France
Presentare le proposte progettuali della nascente Associazione delle Scuole di Counseling, non crediamo consista solo nella elencazione di un programma di attività, piuttosto nella condivisione di una prospettiva

scopri le attività

Attività1

La prospettiva

Il lavoro di costruzione di una prospettiva per ASCo è partita proprio dalla ricerca di regole e procedimenti condivisibili. Oltre i valori a cui ASCo si ispira, che sono gli stessi del counseling, una delle regole fondamentali è la democraticità, la partecipazione attiva, necessariamente coniugata con la fiducia e la rappresentatività

Attività2

L’orizzonte

L’orizzonte di ASCo divide i diversi piani di riferimento: uno è il piano della professione, che trova in Assocounseling, insieme a Federcounseling, l’espressione più rappresentativa, l’altro è il piano della formazione, che interessa il variegato panorama delle scuole triennali, dei centri di aggiornamento e formazione continua

Attività3

Il punto o i punti di fuga

Crediamo che gli sforzi di Asco possano convergere verso più punti focali, che indichiamo come aree:
Area formazione, che sviluppa la didattica - Area gestionale, che sostiene la gestione delle scuole di counseling - Area ascolto delle scuole - Aree culturale, divulgativa e istituzionale

Attività4

Il punto di vista

Siamo consapevoli che, proprio quando il punto di vista diventa unico o dominante, quando si ha la sensazione di avere troppo chiara “l’immagine che rappresenta la figura nello spazio”, è il momento di cambiare prospettiva, facendosi sostenere dall’intuizione e dalla comprensione

ASCo Associazione Scuole di Counseling
sede legale: Via Ercole I D’Este, 3 - 44121 Ferrara
sede operativa: Via Famagosta, 6 – 00192 Roma
cf: 97875620581

info@scuolecounseling.it