Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

Questioni di identità: Formare agli atti tipici

 La giornata del 12 giugno 2017 è stata la giornata delle seconda Assemblea Soci cui si è pensato di unire il periodico incontro scuole. E’ stata una giornata di incontro coi soci e di benvenuto a due nuove scuole recentemente aggiunte al numero dei sostenitori di ASCo.
E’ anche la giornata che segna il primo anno di attività dell’associazione: un momento importante, dunque, di analisi e di progetti.


Il clou della giornata è rappresentato dalla definizione di counseling, prodotto del lavoro condotto dal Comitato Scientifico e commentata da Giacomo Gaggero che lo coordina . La definizione di counseling di Asco si caratterizza per essere articolata, puntuale, meticolosa: ha ottenuto il consenso dei soci ed è stata approvata nella versione inserita nel sito. Ci siamo sentiti fieri di questo prodotto, una base condivisa su cui costruire nuovi progetti.


I nuovi progetti di ASCo si articoleranno intorno al tema della qualità rispetto al quale Mauro Doglio ha indicato i punti basilari sui quali interrogarsi. Col progetto “Carta qualità” ASCo vuole promuovere un dialogo teso a orientare le Scuole di counseling verso un percorso migliorativo e condiviso riguardante gli aspetti focali della formazione: la struttura dei Corsi, la trasparenza delle informazioni, i rapporti coi docenti, l’accoglienza dei discenti provenienti da altre scuole. Il discorso si concentra intorno ai punti centrali della formazione: Il colloquio, il percorso personale, le basi teoriche della formazione, il tirocinio.

Utile e stimolante il commento dei presenti ai temi proposti cui ha fatto seguito un momento costruttivo di confronto a piccoli gruppi. I temi su cui si è concentrato il lavoro di gruppo sono stati: gli atti tipici e la valutazione.
Questo momento ha consentito di pensare insieme e di trovare parole condivise per tracciare alcuni elementi base su cui poggia il lavoro delle scuole.
Annamaria Napoletano ha informato i soci sul calendario delle prossime attività e ha ipotizzato il coinvolgimento delle scuole verso la costruzione di nuovi gruppi di lavoro.

A nome di tutto il Direttivo, mi sento di ringraziare i presenti per il loro contributo: esperienze, pensieri, proposte, richieste hanno segnato anche questa volta, fra scuole di counseling, un confronto di grande utilità.
ASCo - Segreteria Piera Campagnoli

 

ASCo Associazione Scuole di Counseling
sede legale: Via Ercole I D’Este, 3 - 44121 Ferrara
sede operativa: Via Famagosta, 6 – 00192 Roma
cf: 97875620581

segreteria@scuolecounseling.it